Contenuto Principale
Bart Aernouts e Jonathan Page al 9° Ciclocross Internazionale del Ponte 2010 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 06 Febbraio 2012 18:27

Si avvicina la festa dell’Immacolata e Faè di Oderzo è già pronta per il grande appuntamento con il 9°Ciclocross Internazionale del Ponte. La Società Ciclistica Sportivi del Ponte ha allestito in modo esemplare un evento che, anche per quest’anno, si preannuncia spettacolare per la felicità del numerosissimo pubblico, di ciclismo e non, che accorrerà tra i vigneti di Borgo Barattin. Quella di Faè di Oderzo sarà una grande giornata di sport nella marca trevigiana con al via più di 400 atleti provenienti da tutta Italia, dagli Stati Uniti, Belgio, Olanda, Austria, Svizzera, Francia e Repubblica Ceca..

Si inizierà alle 9 e 15 del mattino, con la gara dei giovanissimi G6, seguiranno le competizioni a carattere nazionale degli esordienti e degli allievi uomini e donne e delle categorie amatoriali. Dopo una “pausa pranzo” presso gli stands enogastronomici, alle 13 e 30 sarà la volta delle gare internazionali riservate alle categoria juniores e donne e, per finire, alle 14 e 45 il fiore all’occhiello di questa festa del ciclocross ovvero la prova riservata agli elite e under 23 uomini.

Le gare internazionali del’9°Ciclocross del Ponte saranno tutte caratterizzate da sfide tra corridori italiani e stranieri. La manifestazione riservata agli juniores vedrà al via tutti i migliori azzurri ai quali si opporranno atleti cechi e olandesi di assoluto valore.

In campo femminile la campionessa britannica Helen Wyman dovrà vedersela con la campionessa svizzera Achermann e le migliori rappresentanti italiane.

La gara regina riservata agli Open presenterà uno scontro tra le nazioni dominanti del ciclocross Il favorito della manifestazione sarà senza ombra di dubbio il belga Bart Aernouts, recente 4° classificato nella prova di coppa del mondo di Koksjide e attuale 6° nel ranking uci. A contrastarlo ci sarà il podio dell’ultimo campionato italiano ovvero Marco Aurelio Fontana, Enrico Franzoi e Marco Bianco e tutti gli altri azzurri tra cui spicca il vicecampione europeo under 23 Elia Silvestri. Vere e proprie mine vaganti saranno l’ex vicecampione del mondo Jonathan Page, capace di exploit di altissimo livello e l’emergente ceco David Kasek.

Oltre a far parte del Circuito Triveneto Teleciclismo Calcestruzzi Mosole, la manifestazione di Faè di Oderzo è inserita, infatti, nel Giro d’Italia di ciclocross allestito dalla Federazione Ciclistica Italiana e rappresenterà per il commissario tecnico Fausto Scotti un valido banco di prova per allestire le selezioni azzurre per le prossime prove di coppa del mondo in territorio belga di Kalmthout e Zolder. Starter d’eccezione della manifestazione sarà Franco Pellizzotti.

 

Chi è online

 53 visitatori online

Orario uscite e punti sociali

Dalla 1° Domenica di Marzo alle ore 8:00
Dalla 3° Domenica di Aprile alle ore 7:30
Dalla 1° Domenica di Luglio alle ore 7:00
Dalla 1° Dom. di Agosto alle ore 7:30 no punti
Dalla 3° Domenica di Settembre alle ore 8:00
Dalla 1° Domenica di Dicembre alle ore 8:30


Tab.presenze 2012 -  2013 - 2014 - 2015

2016 Info uscite edit