Contenuto Principale
Comunicato gara ciclocross: Silvelle di Trebaseleghe (PD) - 14/12/2014 Stampa E-mail
Scritto da Alberto   
Lunedì 15 Dicembre 2014 16:51

 Lasciati alle spalle i fasti del grande lunedì del "Ciclocross Internazionale del Ponte", gli Sportivi del Ponte si sono subito rituffati in una nuova prova che è concisa con il classico appuntamento di Silvelle di Trebaseleghe (PD). Gara valida come quarta e penultima tappa del Giro d'Italia di ciclocross ed anche come campionato regionale Veneto. Come al solito le soddisfazioni per il nostro team non si sono fatte attendere, perciò vi invitiamo a leggere le gesta compiute dai nostri atleti.

Giornata uggiosa con qualche accenno di pioggia al mattino per poi lasciare spazio ad un timido sole nel primo pomeriggio. Terreno piuttosto fangoso viste le piogge delle giornate precedenti. Fra l'altro la giornata non piovosa ha contribuito ad asciugare parzialmente il terreno durante il susseguirsi delle prove, rendendo il fango una vera e propria "colla" che ha reso difficile guidare le bici e pesanti le pedalate da fare per portare il mezzo al traguardo.

Partiamo dai ragazzi esordienti: Fabio Vidotto ha condotto una buona gara concludendo in dodicesima posizione. Va considerato che tutte le gare giovanili avevano carattere nazionale, mentre le prove dagli Juniores in sù erano internazionali quindi qui, come anche a Faè pochi giorni fa, si sono presentati perlomeno i migliori atleti italiani.

Grande assolo, invece, di Marina Guadagnin (donne esordienti) che spazza via le ultime prove sottotono giungendo al traguardo con più di un minuto di vantaggio sulle avversarie. Bottino pieno per lei: braccia alzate in solitaria sul prestigioso traguardo di Trebaseleghe, vittoria di tappa al giro d'Italia e maglia di campionessa regionale di categoria dopo aver già conquistato quella provinciale qualche settimana fa a Salvatoronda. Complimenti Marina!

Gara dura ma ben condotta quella a cui hanno preso parte i nostri ragazzi allievi. Al giro d'Italia atleti del primo e secondo anno partono assieme contribuendo a creare una gran bagarre iniziale in cui risultano molto importanti agilità e destrezza per inserirsi nelle posizioni avanzate. Leonardo Cover questa volta sul fango non riesce ad esaltarsi, ma coglie comunque una buona nona posizione. Più avanti finisce invece Tommaso Dalla Valle che recupera circa una quindicina di posizioni nelle prime curve per poi inserirsi nel grupetto inseguitore del terzetto di testa. Tommaso ha provato ad agganciare anche la testa della gara lanciandosi in solitaria all'inseguimento dei tre ma alla fine ha dovuto accontentarsi di un comunque preziosissimo quarto posto.

Bene anche le nostre ragazze allieve con Valentina Mariotto e Denise Pauletto che si classificano rispettivamente in decima e nona posizione.

Durissima la gara che si è venuta a creare per le nostre ragazze juniores con Anna Faoro ed Alessia Dal Magro che hanno dovuto faticare parecchio per concludere la gara. Come già anticipato, il fango ha reso le gare sempre più dure con il passare della giornata e le nostre ragazze non hanno trovato perciò un terreno a loro molto congeniale. Va aggiunto che Anna si sta riprendendo da un periodo di stop causa influenza mentre Alessia sta cercando di trovare la migliore condizione atletica per poi fare un buon finale di stagione. Concludono entrambe verso la venticinquesima posizione assoluta, rispettivamente decima e nona fra le ragazze juniores. Va a loro un plauso per aver comunque concluso una gara da cui avevano poco da chiedere, gara che ha visto parecchi ritiri causati dalle durezza del percorso e che quindi avvalora ancora di più la tenacia dimostrata dalle nostre atlete nonostante gli acciacchi fisici.

Veniamo ai nostri ragazzi Under 23: Alessio Barattin finisce piuttosto indietro, giornata no per lui. Tommaso Caneva invece sfodera una prova veramente maiuscola concludendo in sesta posizione assoluta e terzo fra gli Under. Anche per lui c'è la soddisfazione di poter vestire la maglia di campione regionale Veneto. Tommaso per gran parte della gara è stato all'inseguimento del trio di testa Aurelio Fontana, Bertolini, Colledani salvo poi pagare lo sforzo e perdere un paio di posizioni assolute nel finale ma mantenendo il podio degli Under 23.

Non sono finite però le nostre gioie. Anche dalle categorie amatoriali è arrivata un'altra maglia di campione regionale: quella conquistata da Eddy Raimondi che finendo in ottava posizione è risultato il prima atleta di squadre venete al via. 

Una vittoria e tre maglie di campione regionale dunque il bottimo di questa domenica di ciclocross. I ragazzi ritorneranno sul terreno di gara la prossima domenica, 21 dicembre, a Lucinico (GO) prova valida come nona tappa del Trofeo Triveneto di ciclocross.

Come di consuetudine QUI potete consultare gli ordini d'arrivo della gara di Silvelle di Trebaseleghe. Sulla nostra pagina facebook "Ciclocross Internazionale del Ponte a Faè" potete trovare quotidianamente aggiornamenti sul nostro team. Un grazie a tutti coloro che si sono uniti virtualmente a noi durante la settimana del Ciclocross del Ponte, che ha visto più di 150 nuovi "Mi piace" alla pagina ed oltre 12000 visualizzazioni di contenuti. Continuate a seguirci numerosi! 


Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Dicembre 2014 17:48
 

Chi è online

 46 visitatori online

Orario uscite e punti sociali

Dalla 1° Domenica di Marzo alle ore 8:00
Dalla 3° Domenica di Aprile alle ore 7:30
Dalla 1° Domenica di Luglio alle ore 7:00
Dalla 1° Dom. di Agosto alle ore 7:30 no punti
Dalla 3° Domenica di Settembre alle ore 8:00
Dalla 1° Domenica di Dicembre alle ore 8:30


Tab.presenze 2012 -  2013 - 2014 - 2015

2016 Info uscite edit