Contenuto Principale
Donato ci racconta...2007 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 07 Febbraio 2012 14:41

3 giugno 2007 Marcialonga Cycling ( Predazzo 135 km 3350 m di dislivello) …..e per fortuna che non ha piovuto! www.marcialonga.it

17 giugno 2007 Granfondo Campagnolo ( Feltre 214 km 4550 m di dislivello) …….Prendiamola con filosofia! www.granfondocampagnolo.it

Marcialonga Cycling
Insomma questi di Predazzo dopo la famosa Marcialonga sugli sci di fondo e la meno nota a piedi, s’inventano quella in bici su strada, d'altronde vista la posizione geografica nella scelta del percorso c’è di che sbizzarrirsi. Gara valida come 5 prova dei Nobili e alla prima edizione, 1500 ciclisti al via in una giornata di sole tra tante di pioggia come si suol dire… Che culo! E’ si, perché andare ai 2000 metri con freddo e pioggia non è l’aspirazione di nessun cristiano con la testa a posto e quindi via e si susseguono le salite di Monte San Pietro, Passo di Lavazzè (mama che duro), Passo San Pellegrino e Passo Valles.. discesa arrivo e pasta party! Tutto qua? Provare per credere. 6 ore esatte neanche farlo apposta l’obiettivo di giornata e adesso 15 gg di riposo che il 17 (cattivi presagi) sfidiamo la Campagnolo col mitico Manghen.

Granfondo Campagnolo
Puo’ capitare nella vita di fare quasi 10 ore di bicicletta… e puo’ capitare anche di avere mal di schiena o avere il cambio della bici che non funziona.. Con sintesi estrema a me è capitato tutto nello stesso giorno! 7 meno e un quarto di domenica mattina pronti via in tanti, non so quanti ma tanti, direzione Passo Manghen.. Da Feltre sono 80 km circa e per rompere le righe l’organizzazione ci fa scendere le scale di Primolano e ci fa salire fino a Castel Tesino dove è obbligatorio arrivare prima delle 9, se si vuole proseguire per il lungo, se no si deve continuare sui percorsi più corti verso Lamon per capirci. Sembra tra l’altro che al Tesino non interessi più di tanto il passaggio della gara il che vuol dire che dal 2008 la Campagnolo cambierà percorso congedandosi dal Manghen. Comunque ore 7 e 40 circa si sale verso Castel Tesino… 2 cose chiare.. gran mal di schiena e il 39 funziona solo col 26 quindi procedo abbastanza piano visto che l’alternativa sono tutti i rapporti col 52 e che, udite udite, il 39 x 29 pronto per salvar la gamba sul Manghen nol ghe se! Ma si’ prendiamola con filosofia! Abbiamo tutto il giorno davanti per finire la gara e anche per sistemare il cambio.. pa ste robe no e mai mort nessuni! Passato il cancello a Castel Tesino a meno venti alle nove, scendo a Scurelle e attacco il Manghen (22 km di salita 1600 m di dislivello). L’ho già fatto e non ho bei ricordi ma chissà magari stavolta me piascie.. il Manghen è un po’ come una salita sopra l’altra.. la prima a strappi è lunga 15 km con dislivello di 1000 m (tipo un Cansiglio), la seconda subito dopo la prima in 7 km sale 650m. Risultato: la prima bene.. la seconda col 26 a 7.5 all’ora è un piccolo incubo piccolo solo perché da subito mi affianca il mitttico Fabietto che in sur place mi fa da gregario fino in cima al passo. Poi discesa e in fondo a Cavalese c’è “e lo chiamavano Trinità”..il meccanico più veloce della Val di Fassa…mentre mi mangio un panino col formaggio il meccanico predisposto dall’organizzazione mi toglie un pezzo di catena e in tre minuti son di nuovo in sella con tutti i miei bei rapporti funzionanti! E quindi? E quindi Passo Rolle e si’ perchè dopo aver “smanghenato” alle 11e un quarto, “rollo” chiaccherando in compagnia di Fabietto verso l’una e mezza e scendo cosi’, dopo aver approfittato dell’abbondante Roll-ristoro, oltre Fiera di Primiero per attaccare il Croce d’Aune. Qui i bookmakers mi avevano dato per perdente e invece tric-tric tric-tric eccomi in cima e con la pioggia..e allora giu’ verso Feltre ma prima gli ultimi 2.5 km di salita al paesino di Pren..Fatto! Discesa, pavè, sinistra si sale 400 metri e come dice il cartello prima dell’arrivo“per oggi la salita è finita”! 9 ore e 15 minuti!Non c’erano tempi da battere perché a Feltre chi arriva vince… anche 3 ore dopo Rumsas. Al prossimo anno allora.

Donato Barattin

 

Chi è online

 68 visitatori online

Orario uscite e punti sociali

Dalla 1° Domenica di Marzo alle ore 8:00
Dalla 3° Domenica di Aprile alle ore 7:30
Dalla 1° Domenica di Luglio alle ore 7:00
Dalla 1° Dom. di Agosto alle ore 7:30 no punti
Dalla 3° Domenica di Settembre alle ore 8:00
Dalla 1° Domenica di Dicembre alle ore 8:30


Tab.presenze 2012 -  2013 - 2014 - 2015

2016 Info uscite edit